L’autore non concede una lettura pubblica della sua poesia “Diverso”


Significazione critica della poesia “Diverso” di Roberto Alessandrini

La poesia di Alessandrini apre al ventaglio iridato della qualità profonda della diversità di ognuno, come risorsa, e comprende fra tutte l’handicap, condizione esterna che parte dall’ascolto cosciente della relativa limitazione fisica ad un ambiente, per trovare il vantaggio e la ricchezza dell’essere, vincente sulla vacuità e mutevolezza dell’avere: essere desiderio, intenzione, sentimento, senso infinito come modo proprio e unico di essere al mondo, essenziale, per il più alto valore universale di vita.

Presidente Fondatrice,
Prof.ssa Fulvia Minetti