19-Maria_Nilde_Randazzo_DonSignificazione critica dell’opera “Donna in rosso” di Maria Nilde Randazzo

L’impatto emotivo e l’inafferrabilità dell’essenza profonda della donna della Randazzo nasce dallo stato, in movimento, dei sentire femminili. Un disvelamento possibile l’artista trova nella partizione duale del ritratto, in relazione allo sguardo: a sinistra primariamente introflesso e fermo, nel dolore e orrore dell’istante presente dell’accadere tragico, a destra socialmente sollevato e orientato a un orizzonte possibile, che rifletta volontà, fierezza, determinazione e sfida nel riuscire, vincente sulla dimensione avversa. Il segreto in boccio della donna la Randazzo schiude nella capacità emotiva di contenimento e trasformazione del dolore in radice e forza stessa dell’oltre della vita.

Presidente Fondatrice,
Prof.ssa Fulvia Minetti