Significazione critica dell’opera “Portobello” di Carlo Damaggio

La kìnesis dell’istante fotografico del Damaggio cattura il luogo dove nasce la prima atmosfera multiculturale del territorio londinese e ricorda che l’essere umano è una relazione, un’occasione, un transito, un attraversamento, un naufragio di saperi, un circolo di interpretazioni, un’essenza seconda da oltrepassare, una verità in errore: un segno che ad altro rimanda, in ricordo e in riaccordo. Si è pura tensione e distanza e tutto ciò che unisce la nostra mancanza ad essere ad una provenienza e ad una destinazione non è che il viaggio dell’identità: la meraviglia inesauribile di tutta la differenza.

Presidente Fondatrice,
Prof.ssa Fulvia Minetti