Poesia 2020 – Vittorio Di Ruocco

Il vento silenzioso della morte È un vento silenzioso quasi astratto a trascinarci verso l’orizzonte che appare come l’orlo dell’abisso a noi viventi all’ombra della morte. La piazza vuota al colmo del mattino rende lo sguardo muto e sconsolato a chi quasi a difendersi dal nulla s’affaccia appena ai bordi della vita. Il tempo sembra immobile, è un tormento come una spada pronta a trapassare, che fissa ad un [...]

Di |2020-10-02T11:53:31+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Umberto Di Pietro

Sere di maggio Tardo, quel tempo, ormai sì lontano Trascorso nella quiete di silente borgo Belli, i ricordi, che in mente mia allocano, Serate di maggio, che più non torneranno L’usar sedersi della propria casa all’uscio, A smaltir del giorno andato il caldo, E diurno faticoso operar ne’ campi. Tutto era silenzio, di tanto in tanto, una Melodia di voci. In adorne edicole, da cero Illuminate, Si usava cantar [...]

Di |2020-10-02T11:51:25+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Simona Grillo

Lascia che proceda Dunque lascia che proceda per questo infinito viaggio colui che conosce la rotta o lo presume, io mi fermerò sulla riva per attendere un segno. Me lo sussurrerà il mio sangue di sale e tempesta, o la perla di nuvole del cielo di novembre mi avvertirà con un sinistro bagliore che il tempo è ora arrivato. Forse con la mia pazienza estenuante forzerò le cose a [...]

Di |2020-10-02T11:49:22+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Sabrina Vanini

Rumore della terra Nel silenzio che ci avvolge in una notte di semiluna l’intrasentire quel rumore accoglie le nostre ore nel regno dell’insonnia. Cosa è mai? Sarà forse quel bisarcavolo sfuggito ai libri di storia, musicante dell’ora sfuggente! È il coltro del tempo che seziona in dolorose zolle i nostri sogni. Accorre in aiuto il versoio: ne rimescola ardori e speranze. Tutto tace. Ci è dato udire il nulla [...]

Di |2020-10-02T11:47:34+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Rodolfo Damiani

Notte di malinconia Dei muti spazi Il lago gelido riflette Misteriosi argentei abissi A smarrirmi Tutto un fremito Il cantor della notte, l’usignolo Trepido prigioniero mesta melodia Di cieli liberi abisso di stelle Degli spazi cinguettava libertà Io prigioniero socchiusi ho gli occhi Aperto ho la cella al prigioniero Un trillo di gioia melodia che si allontana Senza lacrime il pianto del ricordo Mi sussurrava di te Nella solitaria [...]

Di |2020-10-02T11:45:40+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Mauro Montacchiesi

Alla mia malinconia Pur s’è confuso tra le fioche luci il tramonto. Il mondo non s’è accorto delle tue dita intrecciate alle mie, nell’oscurità di cobalto che inizia ad ammantare il creato. Gioisco dal mio balcone, del delirio della maestà di luce calante sopra le cime, laggiù. Talora, similmente all’acciaio, mi si incendia un lembo di tramonto in mezzo alle dita. E mi sovvengo di te, del tuo cuore [...]

Di |2020-10-02T11:43:48+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Massimo Mezzetti

Fiammella Una fiammella misurò il tempo delle notti, sospesa nella cera sollevò dalle ombre l’intimità della luce. Parole sfiorate, svelate, avvinte risvegliate, furono oasi d’arte etimologie scolpite dipinte dal vero, ebbero sogni e carezze, gocce d’infinito versammo le stelle nella nudità di una rossa candela. Massimo Mezzetti Critica in semiotica estetica della Poesia “Fiammella” di Massimo Mezzetti La fugace e profonda flagranza della parola del Mezzetti abita la rêverie [...]

Di |2020-10-02T11:41:55+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Mario Pizzolon

Vita brezza solare Vita, brezza solare dolcissima e assurda, viaggio nello scontro con Dio nell'universo coerente. Scandalosa, impossibile mappa di un'isola di cosmo ove inquadrare il nostro dolore e urlare una dignità. Limitati nel contemplare, nel capire la pioggia nel deserto, le scelte dell'ònagro, la bizzarria dello struzzo, il partorire impervio delle capre nubiane. Rimangono sillabe gocciolanti rinuncia dolce alle parole insipienti capacità di sole domande sospese nell'universo coerente. [...]

Di |2020-10-02T11:40:03+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Mariacristina Lunardi

Quattro A volte vorrei – nottetempo – rifarmi da capo come un embrione una piccola radice come un tuorlo d’uovo un indizio di vento. Mariacristina Lunardi Critica in semiotica estetica della Poesia “Quattro” di Mariacristina Lunardi La tetralogia figurale della Lunardi è un viaggio rituale e archetipico elementare, per rifondare la genesi di un cosmo dal caos, che scaturisce dalla rottura notturna e catartica delle certezze, perché il paradosso [...]

Di |2020-10-02T11:33:33+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|

Poesia 2020 – Marcello Di Gianni

Ho costruito e distrutto Ho costruito e distrutto le aurore che accarezzavo al suo nascere; ridotto in brandelli le mie gioie E perso ora fuori dalle mura. Una triste barca lacerata, laggiù approda a passi lenti sulla terra, e conduce a riva cuori e anime a cercare altre false speranze. Umido e nebbia impercettibili Si posano sulle mie guance Come il destino che si poggia sulle labbra degli amanti. [...]

Di |2020-10-02T11:30:14+02:002 Ottobre 2020|Premio Poesia 2020|
Torna in cima