Poesia 2017 – Vanessa Mignucci

Visione di un condannato Avanzava il condannato col volto coperto e i piedi scalzi verso l’Attimo solitario. Senza fatica o dolore prese tra le mani il morbido atomo e tirandolo per le estremità sfilacciò il tessuto del Tempo. Dalle fibre dorate vide l’occhio reo come un fregio dispiegata e immensa l’eterna Narrazione. Aboliti i confini ora l’altissima virtù confluiva nel depravato delitto e le grida scomposte s’accordavano in un [...]

Di |2017-10-08T11:17:12+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Valerio Calabrò

Finestra aperta sul cuore Come le radici intorno a questo fascio di arbusti che circonda i miei passi, lascio in ogni luogo... che fu tuo un petalo, un ramo profumato, amara finestra di te... Rumoroso scorrere del tempo: guardalo, potenza immane manifesta, come fonte d'acqua pura, di lacrime color smeraldo... dolcissime. Ora mi alzo e raccolgo ogni foglia d'autunno, ogni frutto maturo e ogni ruvido sasso, son parti di [...]

Di |2017-10-08T11:15:23+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Umberto Druschovic

Velario di stelle Ricordi? Le sere sul muretto ad ascoltare delle rondini il garrire spensierato, a seguirne il volo allegro nella luce del tramonto mentre, intorno a noi, fra cuscini di pervinca e rosmarino in fiore, saliva forte l’umore dell’estate, il frinire incessante delle cicale, il profumo acre dell’erba tagliata e l’incanto inaspettato delle lucciole avvinghiate ai muri. Se ne andavano così le nostre estati a sognare il mare, [...]

Di |2017-10-08T11:13:23+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Sonia Giovannetti

L’attesa di una madre Era il tempo dell’attesa, quello. Ricordi, padre, il pallore del suo volto, l’assenza di un seppur minimo sorriso? E le parole, le sue parole, le ricordi? Stanche e a grappolo cadevano sulle distese del tempo, sopra la città dormiente. Nulla accadeva, neanche alla luce dell’ultimo lampione. Mi assopivo appena un poco. Era difficile, allora, distogliere lo sguardo da lei che, scostando le tende, bramava il [...]

Di |2017-10-08T11:11:34+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Simona Ristori

Fertile Dalle spalle alla vita sinuosa e innocente scende la terra in semoventi nature invitanti, coscienti di tanta bellezza col fieno dorato e i papaveri ritti capezzoli rossi. Dai fianchi alle cosce generosa e armoniosa in declivio scosceso scende la terra al triangolo rigoglioso di pampini fitti, ricci che già nel ventre porta il suo figlio, l’uva. Simona Ristori Significazione critica della poesia “Fertile” di Simona Ristori Discensionale e [...]

Di |2017-10-08T11:09:44+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Sabrina Balbinetti

Closciarre (er barbone) Sempre sdraiato in fonno a ‘sto vialetto sembro er padrone de Villa Borghese. Catalogato come senzatetto nun pago la piggione a fine mese. Ciò tutto qui... l'armadio è 'na panchina cor necessario drento 'na saccoccia, cor sole che me scalla la matina mentre la sera... me scalla la boccia Quanno spalanco l'occhi sur futuro ce vedo solo affanni e prepotenza me vie' la voja de scrivelo [...]

Di |2017-10-08T11:08:05+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Rosaria Lo Bono

Sboccia la primavera d’amore Ho rastrellato nuvole dal cielo dei tuoi occhi, gabbiani in volo i miei pensieri raggiunsero i tuoi per planare insieme la quiete di un azzurro mare. Ho scavato a mani nude nel deserto della tua bocca fino a toccare il cuore e liberare parole d’amore, leggiadre farfalle tra i fiori di campo allo sbocciare di una primavera d’amore, tra i sentieri vuoti della nostra vita. [...]

Di |2017-10-08T11:06:09+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Mauro Montacchiesi

Venere luminosa Amore recitami poesie di stelle scintillanti di primaverili campagne di tiepidi sussulti di sole o d’argentee betulle da luce baciate che guardano ad est. Così mentre tu parli riverbera di luce e calore fra ialine gocce di vespro il corallo di fuoco che ammanta il creato. Fiore iblèo il ghirigoro di questo tramonto che tende le braccia all’amplesso serale. E ad ovest eccola lì Venere luminosa della [...]

Di |2017-10-08T11:04:16+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Marco Bruni

Ver-si d'amore E scrivo questi versi, mentre la tramontana crocifigge i vespri alle sue porte; le strade sono braccia vigorose al vento, mentre gli alberi chinano le chiome all'inchiostro dei mulini; nella stanza l'atmosfera è strana, l'ombra ai muri pare un anatema che scivola sui binari della notte; nulla degli occhi tuoi che brillano è rimasto in questo spazio dove il mare luccica e il vento sibila; e forse [...]

Di |2017-10-08T11:02:31+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|

Poesia 2017 – Luigi Antonio Pilo

Cogitatio in lumine S'allunga nel vivido riflesso dei miei occhi carezza tenue di bianca luce che rischiara l'onda ed evapora la sera in trasognata veste con ali soffici nell'eco dei sospiri, guizzi di falene tra scintille tremule al crepitìo di un fuoco che divora il tempo, consumato in agonie d'attese tra le voragini remote dell'anima silente... Specchio che riflette il mare, sciabordìo d'immagini tra i solchi della mente come [...]

Di |2017-10-08T11:00:51+02:008 Ottobre 2017|Premio Poesia 2017|
Torna in cima